analisi di bilancio

Analisi di bilancio: inserimento dati e presentazione risultati

Per le voci di bilancio che possono assumere valori positivi o negativi (es. Utili / Perdite portati a nuovo) deve essere specificato il segno mediante selezione dell'apposito indicatore. L'inserimento dei dati in migliaia di euro non ha effetti rilevanti sui risultati dell'analisi di bilancio, ad eccezione degli indici sulla produttività.

Per ogni indice di bilancio viene presentato un indicatore di confronto fra il valore aziendale e il valore medio delle PMI dello stesso settore economico di attivita`. Per i visitatori meno esperti nella lettura dei risultati dell'analisi di bilancio è disponibile un elenco di guide e manuali sul tema.

Vuoi fare una prova veloce? Premi il tasto CTRL, verranno valorizzate le celle con i dati di un bilancio simulato, poi scegli "ANALISI DI BILANCIO" alla fine del form di inserimento dei dati di dettaglio e infine scegli "CALCOLO RATING" in fondo alla pagina.

condividi            

PRIMA SEZIONE: INSERIMENTO DATI DI BILANCIO ORDINARIO


ATTIVO

 

CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI

IMMOBILIZZAZIONI

 

IMMATERIALI

 

1) costi di impianto e ampliamento

2) costi di sviluppo

3) diritti di brevetto industriale

4) concessioni, licenze, marchi e diritti simili

5) avviamento

6) immobilizzazioni in corso e acconti

7) altre

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI

MATERIALI

 

1) terreni e fabbricati

2) impianti e macchinario

3) attrezzature industriali e commerciali

4) altri beni

5) immobilizzazioni in corso e acconti

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI

FINANZIARIE

 

Per bilanci ante esercizio 2016: inserire il valore delle azioni proprie nell'apposita riserva negativa del patrimonio

1) partecipazioni in:

 

    a) imprese controllate

    b) imprese collegate

    c) imprese controllanti

    d) imprese sottoposte al controllo delle controllanti

    d-bis) altre imprese

Totale partecipazioni

2) crediti:

 

    a) verso imprese controllate

 

        - esigibili entro l'esercizio successivo

        - esigibili oltre l'esercizio successivo

    b) verso imprese collegate

 

        - esigibili entro l'esercizio successivo

        - esigibili oltre l'esercizio successivo

    c) verso imprese controllanti

 

        - esigibili entro l'esercizio successivo

        - esigibili oltre l'esercizio successivo

    d) verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

 

        - esigibili entro l'esercizio successivo

        - esigibili oltre l'esercizio successivo

    d-bis) verso altri

 

        - esigibili entro l'esercizio successivo

        - esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti

3) altri titoli

4) strumenti finanziari derivati attivi

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI FINANZIARIE

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI

ATTIVO CIRCOLANTE

 

RIMANENZE

 

1) materie prime, sussidiarie e di consumo

2) prodotti in corso di lavorazione e semilavorati

3) lavori in corso su ordinazione

4) prodotti finiti e merci

5) acconti

TOTALE RIMANENZE

CREDITI

 

1) verso clienti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

2) verso imprese controllate

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

3) verso imprese collegate

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

4) verso controllanti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

5) verso controllanti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

5 bis) crediti tributari

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

5 ter) imposte anticipate

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

5 quater) verso altri

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

TOTALE CREDITI

ATTIVITA' FINANZIARIE CHE NON COSTITUISCONO IMMOBILIZZAZIONI

 

Per bilanci ante esercizio 2016: inserire il valore delle azioni proprie nell'apposita riserva negativa del patrimonio

1) partecipazioni in imprese controllate

2) partecipazioni in imprese collegate

3) partecipazioni in imprese controllanti

3 bis) partecipazioni in imprese sottoposte al controllo delle controllanti

4) altre partecipazioni

5) strumenti finanziari derivati attivi

6) altri titoli

TOTALE ATTIVITA' FINANZIARIE NON IMMOBILIZZATE

DISPONIBILITA' LIQUIDE

 

1) depositi bancari e postali

2) assegni

3) denaro e valori in cassa

TOTALE DISPONIBILITA' LIQUIDE

TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE

RATEI E RISCONTI ATTIVI

TOTALE ATTIVO

PASSIVO

 

PATRIMONIO NETTO

 

Capitale

Riserve da sopraprezzo delle azioni

Riserve di rivalutazione

Riserva legale

Riserve statutarie

Altre riserve

Riserva positiva (negativa) per operazioni di copertura di flussi finanziari attesi

Utili (Perdite) portati a nuovo

Utile (Perdita) dell'esercizio

Riserva (negativa) per azioni proprie in portafoglio

TOTALE PATRIMONIO NETTO

FONDI PER RISCHI E ONERI

 

1) per trattamento di quiescenza e obblighi simili

2) per imposte, anche differite

3) strumenti finanziari derivati passivi

4) altri

TOTALE FONDI PER RISCHI E ONERI

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO

DEBITI

 

1) obbligazioni

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

2) obbligazioni convertibili

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

3) debiti verso soci per finanziamenti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

4) debiti verso banche

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

5) debiti verso altri finanziatori

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

6) acconti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

7) debiti verso fornitori

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

8) debiti rappresentati da titoli di credito

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

9) debiti verso imprese controllate

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

10) debiti verso imprese collegate

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

11) debiti verso controllanti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

11 bis) debiti verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

12) debiti tributari

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

13) debiti verso istituti di previdenza

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

14) altri debiti

 

    - entro l'esercizio successivo

    - oltre l'esercizio successivo

TOTALE DEBITI

RATEI E RISCONTI PASSIVI

TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVO

CONTO ECONOMICO

VALORE DELLA PRODUZIONE

Ricavi delle vendite e delle prestazioni

Variazioni positive (negative) delle rimanenze di prod. finiti e semilav.

Variazioni positive (negative) dei lavori in corso su ordinazione

Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni

Altri ricavi e proventi

- contributi in conto esercizio

- altri ricavi e proventi

TOTALE VALORE DELLA PRODUZIONE

COSTI DELLA PRODUZIONE

Per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci

Per servizi

Per godimento di beni di terzi

Per il personale

a) salari e stipendi

b) oneri sociali

c) trattamento di fine rapporto

d) trattamento di quiescenza e simili

e) altri costi

Totale costi per il personale

Ammortamenti e svalutazioni

a) ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali

b) ammortamenti delle immobilizzazioni materiali

c) altre svalutazioni delle immobilizzazioni

d) svalutazione dei crediti compresi nell'attivo circolante

Totale ammortamenti e svalutazioni

Variazioni positive (Negative) delle rimanenze di mat. prime e merci

Accantonamenti per rischi

Altri accantonamenti

Oneri diversi di gestione

TOTALE COSTI DELLA PRODUZIONE

DIFFERENZA TRA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE

PROVENTI E ONERI FINANZIARI

Proventi da partecipazioni

a) in imprese controllate

b) in imprese collegate

c) in imprese controllanti

d) in imprese sottoposte al controllo delle controllanti

e) in altre imprese

Totale proventi da partecipazioni

Altri proventi finanziari

a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni

- verso imprese controllate

- verso imprese collegate

- verso imprese controllanti

- verso imprese sottoposte al controllo delle controllanti

- verso altri

b) da titoli iscritti nelle immobilizzazioni che non costituiscono partecipazioni

c) da titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni

d) proventi diversi dai precedenti

- da imprese controllate

- da imprese collegate

- da imprese controllanti

- da imprese sottoposte al controllo delle controllanti

- da altri

Totale altri proventi finanziari

Interessi e altri oneri finanziari

- verso imprese controllate

- verso imprese collegate

- verso imprese controllanti

- verso altri

Totale interessi e altri oneri finanziari

Utili (Perdite) su cambi

TOTALE PROVENTI E ONERI FINANZIARI

RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' E PASSIVITA' FINANZIARIE

 

Rivalutazioni

a) di partecipazioni

b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni

c) di titoli iscritti all'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni

d) di strumenti finanziari derivati

Totale rivalutazioni

Svalutazioni

a) di partecipazioni

b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni

c) di titoli iscritti all'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni

d) di strumenti finanziari derivati

Totale svalutazioni

TOTALE DELLE RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' E PASSIVITA' FINANZIARIE

PROVENTI E ONERI STRAORDINARI

sezione temporaneamente mantenuta per bilanci ante 2016

Proventi

Oneri

TOTALE PROVENTI E ONERI STRAORDINARI

RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE

IMPOSTE SUL REDDITO DELL'ESERCIZIO, CORRENTI, DIFFERITE E ANTICIPATE

- di cui imposte relative a esercizi precedenti

UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO

SPECIFICHE E DATI DI DETTAGLIO

Settore economico di attività

L'indicazione del settore economico di attività consente di confrontare i valori degli indici di bilancio calcolati con i dati medi di settore

Dati di dettaglio

 

La valorizzazione dei dati di dettaglio non è obbligatoria ma migliora la qualità della riclassificazione delle voci di bilancio e, conseguentemente, degli indici e dei margini calcolati.

 

Utili deliberati da distribuire

1. Strumenti finanziari derivati iscritti fra le immobilizzazioni finanziarie

quota riferita a strumenti di copertura dei flussi finanziari attesi

2. Strumenti finanziari derivati iscritti fra le attività finanziarie del circolante

quota riferita a strumenti di copertura dei flussi finanziari attesi

3. Strumenti finanziari derivati iscritti fra i fondi per rischi e oneri

quota riferita a strumenti di copertura dei flussi finanziari attesi

Saldo strumenti finanziari derivati di copertura dei flussi finanziari attesi 

Riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi iscritta a bilancio 

4. Crediti del circolante verso società del gruppo entro 12 mesi

di natura finanziaria

di natura commerciale

5. Debiti verso società del gruppo oltre 12 mesi

di natura finanziaria

di natura commerciale

6. Debiti verso società del gruppo entro 12 mesi

di natura finanziaria

di natura commerciale

7. Debiti rappresentati da titoli di credito oltre 12 mesi

di natura finanziaria

di natura commerciale

8. Debiti rappresentati da titoli di credito entro 12 mesi

di natura finanziaria

di natura commerciale

Aliquota IVA

Numero dipendenti







SECONDA SEZIONE: RISULTATI ANALISI DI BILANCIO


BILANCIO RICLASSIFICATO

ATTIVO

PASSIVO

IMMOBILIZZAZIONI

PATRIMONIO NETTO

IMMATERIALI

CAPITALE SOCIALE VERSATO

MATERIALI

RISERVE

FINANZIARIE

RISULTATO D'ESERCIZIO A RISERVA

CREDITI DI NATURA NON FINANZIARIA

TOTALE PATRIMONIO NETTO

TOTALE IMMOBILIZZAZIONI

PASSIVO CONSOLIDATO

ATTIVO CIRCOLANTE

FONDI RISCHI E TFR

DISPONIBILITA' - RIMANENZE

STRUMENTI FINANZIARI DERIVATI PASSIVI

LIQUIDITA' DIFFERITE

DEBITI FINANZIARI

CREDITI COMMERCIALI

ALTRI DEBITI

CREDITI FINANZIARI

TOTALE PASSIVO CONSOLIDATO

ALTRI CREDITI

PASSIVO CIRCOLANTE

TOTALE LIQUIDITA' DIFFERITE

DEBITI COMMERCIALI

LIQUIDITA' IMMEDIATE

DEBITI FINANZIARI

ATTIVITA' FINANZIARIE

ALTRI DEBITI

DISPONIBILITA' LIQUIDE

TOTALE PASSIVO CIRCOLANTE

TOTALE LIQUIDITA' IMMEDIATE

TOTALE PASSIVO

TOTALE ATTIVO CIRCOLANTE

TOTALE ATTIVO

CONTO ECONOMICO

RICAVI DA VENDITE E SERVIZI

VARIAZIONE RIMANENZE PRODOTTI FINITI E SEMILAVORATI

INCREMENTO IMMOBILIZZAZIONI PER LAVORI INTERNI

CONTRIBUTI IN CONTO ESERCIZIO

VALORE DELLA PRODUZIONE

COSTO MATERIE PRIME E MERCI

VARIAZIONE MATERIE PRIME E MERCI

ACQUISTO SERVIZI E GODIMENTO BENI DI TERZI

VALORE AGGIUNTO

COSTO DEL PERSONALE

MARGINE OPERATIVO LORDO

AMMORTAMENTI E SVALUTAZIONI IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI E IMMATERIALI

ACCANTONAMENTI PER RISCHI

SVALUTAZIONI CREDITI COMMERCIALI

REDDITO OPERATIVO

GESTIONE ACCESSORIA

ALTRI RICAVI E PROVENTI

ONERI DIVERSI DI GESTIONE

RISULTATO GESTIONE ACCESSORIA

REDDITO ANTE GESTIONE FINANZIARIA

GESTIONE FINANZIARIA

PROVENTI FINANZIARI

UTILI E PERDITE SU CAMBI

SALDO RETTIFICHE DI VALORE ATTIVITA' E PASSIVITA' FINANZIARIE

RISULTATO GESTIONE FINANZIARIA

REDDITO ANTE ONERI FINANZIARI

INTERESSI E ONERI FINANZIARI

REDDITO ANTE IMPOSTE

IMPOSTE SUL REDDITO

REDDITO D'ESERCIZIO



INDICI E MARGINI DI BILANCIO

VALORE INDICE ∼ MEDIA SETTORE

ANALISI DELLA REDDITIVITA' COMPLESSIVA

peggiore

in linea

migliore

ROA (%)

reddito operativo / totale attivo

ROS (%)

reddito operativo / ricavi delle vendite

ROE (%)

risultato d'esercizio / patrimonio netto

SCOMPOSIZIONE DEL ROE

1. ROS (reddito operativo / ricavi delle vendite)

2. Turn over (ricavi delle vendite / capitale investito)

3. Leverage (capitale investito / patrimonio netto)

4. Incidenza gestione extracaratteristica (risultato d'esercizio / reddito operativo)

ROE (%) = 1 * 2 * 3 * 4

EQUAZIONE DELLO SVILUPPO

1. ROA (reddito operativo / totale attivo)

2. Costo medio della struttura finanziaria (oneri finanziari / capitale di terzi)

3. Rapporto di indebitamento (capitale di terzi / patrimonio netto)

4. Rapporto di defiscalizzazione (reddito d'esercizio / reddito ante imposte)

5. Contributo della gestione extracaratteristica alla redditività dei mezzi propri

(gestione accessoria + gestione finanziaria) / patrimonio netto

ROE (%) = [1 + (1 - 2) * 3] * 4 + 5 * 4

Effetto leva complessivo

(ROA - Costo medio della struttura finanziaria) * Rapporto di indebitamento

ANALISI DELLA REDDITIVITA' DELLA GESTIONE CARATTERISTICA

peggiore

in linea

migliore

Il modello è sviluppato sotto l'ipotesi che, ad eccezione delle attività finanziarie, non siano presenti rilevanti voci dell'attivo che non concorrono alla produzione del reddito della gestione caratteristica.

ROE rettificato (%)

redditività dei mezzi propri riferita alla gestione caratteristica

Capitale investito operativo (€)

totale attivo meno attività finanziarie

ROI (%)

reddito operativo / capitale investito operativo

Capitale investito operativo netto (€)

capitale investito operativo meno passività non onerose

ROI NETTO (%)

reddito operativo / capitale investito operativo netto

EQUAZIONE DELLO SVILUPPO

1. ROI NETTO

2. ROD (oneri finanziari / posizione finanziaria lorda)

3. Rapporto di indebitamento finanziario lordo (posizione finanziaria lorda / patrimonio netto)

4. Rapporto di defiscalizzazione (reddito d'esercizio / reddito ante imposte)

ROE RETTIFICATO (%) = [1 + (1 - 2) * 3] * 4

Effetto leva complessivo

(ROI netto - ROD) * Rapporto di indebitamento finanziario lordo

ANALISI DELLA LIQUIDITÀ

peggiore

in linea

migliore

MARGINE DI TESORERIA (€)

liquidità immediate + liquidità differite - passività correnti

INDICE DI LIQUIDITÀ

(liquidità immediate + liquidità differite) / passività correnti

ANALISI DELLA SOLIDITA` PATRIMONIALE

peggiore

in linea

migliore

RAPPORTO DI INDEBITAMENTO

(passivo consolidato + passivo circolante) / patrimonio netto

LEVERAGE

totale passivo / patrimonio netto

MARGINE DI STRUTTURA PRIMARIO (€)

patrimonio netto - totale immobilizzazioni

INDICE DI STRUTTURA PRIMARIO

patrimonio netto / totale immobilizzazioni

PATRIMONIO NETTO TANGIBILE (€)

patrimonio netto - immobilizzazioni immateriali

INDICE DI INDIPENDENZA FINANZIARIA NETTA

patrimonio netto tangibile / (totale attivo - immobilizzazioni immateriali)

ANALISI DELLE CORRELAZIONI FONTI / IMPIEGHI

peggiore

in linea

migliore

MARGINE DI STRUTTURA COMPLESSIVO (€)

(patrimonio netto + passività consolidate) - totale immobilizzazioni

INDICE DI STRUTTURA COMPLESSIVO

(patrimonio netto + passività consolidate) / totale immobilizzazioni

CAPITALE CIRCOLANTE NETTO (€)

attività correnti - passività correnti

INDICE DI DISPONIBILITA` - CURRENT RATIO

attività correnti / passività correnti

ANALISI DELLE ROTAZIONI E DURATE

peggiore

in linea

migliore

INDICE DI ROTAZIONE DEL CAPITALE INVESTITO - TURN OVER

Ricavi delle vendite / totale attivo

CAPITALE CIRCOLANTE COMMERCIALE NETTO (€)

Crediti commerciali - debiti commerciali + rimanenze

INDICE DI ROTAZIONE DEL CAPITALE CIRCOLANTE COMMERCIALE NETTO

Ricavi delle vendite / capitale circolante commerciale netto

GIACENZA MEDIA RIMANENZE (GIORNI)

365 / (ricavi delle vendite / rimanenze)

DILAZIONE CREDITI CLIENTI (GIORNI)

365 / (ricavi delle vendite + IVA / crediti verso clienti)

DILAZIONE DEBITI FORNITORI (GIORNI)

365 / (costi esterni + IVA / debiti verso fornitori)

DURATA DEL CICLO DEL CAPITALE CIRCOLANTE COMMERCIALE NETTO

giorni dilazione crediti - giorni dilazione debiti + giorni giacenza media

ANALISI DELLA POSIZIONE FINANZIARIA

peggiore

in linea

migliore

INDEBITAMENTO FINANZIARIO LORDO (€)

debiti finanziari consolidati + debiti finanziari correnti

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA COMPLESSIVA - PFNC (€)

Totale attività finanziarie - indebitamento finanziario lordo

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA COMPLESSIVA - RETTIFICATA (€)

totale attività finanziarie - partecipazioni immobilizzate - indebitamento finanziario lordo

POSIZIONE FINANZIARIA NETTA DI BREVE PERIODO (€)

attività finanziarie del circolante + disponibilità liquide - debiti finanziari correnti

RAPPORTO DI INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO

-(PFNC) / patrimonio netto

INDICE DI DIPENDENZA FINANZIARIA

-(PFNC) / (totale attivo - attivita` finanziarie)

ROD (%)

oneri finanziari / posizione finanziaria lorda

INDICE DI COPERTURA DEGLI ONERI FINANZIARI

margine operativo lordo / oneri finanziari

CASH FLOW D'ESERCIZIO (€)

risultato d'esercizio + costi non monetari - ricavi non monetari

AMMORTAMENTO DEL DEBITO FINANZIARIO (ANNI)

-(PFNC) / cash flow d'esercizio

ANALISI DELLA PRODUTTIVITÀ

peggiore

in linea

migliore

VALORE DELLA PRODUZIONE PRO CAPITE (€)

valore della produzione / numero dipendenti

VALORE AGGIUNTO PRO CAPITE (€)

valore aggiunto / numero dipendenti

COSTO DEL PERSONALE PRO CAPITE (€)

costo del personale / numero dipendenti





info@valutabilancio.com © 2015 - ValutaBilancio.com - Tutti i diritti riservati privacy