modello analisi qualitativa

Analisi qualitativa d'impresa: inserimento dati

Il processo di calcolo dello score qualitativo avviene in due fasi: valorizzazione degli indicatori richiesti e successiva elaborazione automatica. I dati da inserire sono divisi in tre sezioni: prospettive di sviluppo, prospettive sull'andamento dei costi, elasticità operativa. Gli indicatori di impatto atteso minimo e massimo rappresentano gli estremi di una distribuzione uniforme di valori equiprobabili. Per i cambiamenti già avvenuti che non hanno ancora sviluppato tutti i loro effetti indicare probabilità "certa" e gli indicatori di impatto atteso residuo. Posizionandosi con il cursore sopra un fattore rilevante verrà visualizzato un esempio di possibili tipologie di cambiamento.

Vuoi fare una prova veloce? Premi il tasto CTRL, verranno valorizzate le scelte con i dati di un'analisi simulata; poi scegli "CALCOLO SCORE QUALITATIVO" in fondo alla pagina.

condividi            

Prima sezione - prospettive di sviluppo

Per i fattori rilevanti selezionare la probabilità di cambiamento a dodici ⁄ diciotto mesi e due indicatori di impatto atteso - minimo e massimo - sulle prospettive di sviluppo aziendali. Le stime dell'impatto atteso devono tenere conto dell'importanza del cambiamento e della capacità dell'impresa di sfruttare le opportunità (es. assenza di vincoli produttivi) o di respingere le minacce esterne.


FATTORI RILEVANTI

PROBABILITÀ DI CAMBIAMENTO

 

IMPATTO ATTESO SULLE
PROSPETTIVE DI SVILUPPO


 

CONTESTO

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

1

- legislativo

 

2

- socio-culturale

 

3

- tecnologico

 

4

- economico

 

 

MERCATO

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

5

- ampiezza

 

6

- barriere all'entrata

 

7

- intensità della concorrenza

 

8

- prodotti sostitutivi

 

 

OFFERTA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

concorrenti

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

9

- introduzione nuovi prodotti

 

10

- rinnovo prodotti esistenti

 

11

- servizi post vendita

 

 

impresa

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

12

- introduzione nuovi prodotti

 

13

- rinnovo prodotti esistenti

 

14

- servizi post vendita

 

 

POSIZIONAMENTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

concorrenti

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

15

- reputazione

 

16

- riconoscibilità

 

 

impresa

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

17

- reputazione

 

18

- riconoscibilità

 

 

SISTEMA DISTRIBUTIVO

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

19

- concorrenti

 

20

- impresa

 


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Seconda sezione - prospettive sull'andamento dei costi

Per i fattori rilevanti indicare la probabilità di cambiamento a dodici⁄ diciotto mesi e due indicatori di impatto atteso - minimo e massimo - sui costi della gestione caratteristica aziendale.


FATTORI RILEVANTI

PROBABILITÀ DI CAMBIAMENTO

 

IMPATTO ATTESO SUI COSTI


 

PRODUTTIVITÀ

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

21

- capitale fisico

 

22

- competenze

 

23

- organizzazione e processi

 

 

FORNITURE

nulla

bassa

media

alta

certa

 

-5

-4

-3

-2

-1

0

+1

+2

+3

+4

+5

24

- qualità

 

25

- costi

 


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Terza sezione - elasticità operativa

Qualora siano disponibili le informazioni necessarie per valutare il grado di elasticità operativa dell'impresa (incidenza dei costi variabili sui ricavi), è possibile introdurre nel calcolo dello score qualitativo un indicatore correlato alla diversa sensitività dei risultati economici rispetto alle prospettive di sviluppo e all'andamento dei costi. Qualora non si intenda avvalersi di questo elemento di valutazione, o non si disponga delle informazioni necessarie, è sufficiente lasciare invariata la selezione proposta.

 

bassa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

alta

ELASTICITÀ OPERATIVA


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------






info@valutabilancio.com © 2015 - ValutaBilancio.com - Tutti i diritti riservati privacy