Fondo Centrale di Garanzia PMI

Calcolo scoring Fondo di Garanzia PMI: inserimento dati

Per effettuare il calcolo dello scoring e la valutazione economico finanziaria d'impresa con i criteri del Fondo di Garanzia per le PMI devono essere inserite le specifiche richieste e i dati degli ultimi due bilanci d'esercizio completi. Nel caso di società cooperativa fare attenzione all'inserimento dei dati di dettaglio richiesti in fondo alla pagina. Per le voci di bilancio che possono assumere valori positivi o negativi (es. Variazioni positive / negative delle rimanenze) deve essere specificato il segno mediante selezione dell'apposito indicatore.

Vuoi fare una prova veloce? Premi il tasto CTRL, verranno valorizzate le celle con i dati di due bilanci simulati; poi scegli "CALCOLO SCORING FDG" in fondo alla pagina.

condividi            

Settore di appartenenza

 

Ciclo produttivo pluriennale

 

Societa' cooperativa

 

 

Ultimo bilancio

 

Bilancio precedente

ATTIVO

 

 

 

 

CREDITI VERSO SOCI PER VERSAMENTI ANCORA DOVUTI

 

 

IMMOBILIZZAZIONI

 

 

ATTIVO CIRCOLANTE

 

 

RATEI E RISCONTI ATTIVI

 

 

TOTALE ATTIVO

 

 

PASSIVO

 

 

 

 

PATRIMONIO NETTO

 

 

FONDI PER RISCHI E ONERI

 

 

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO

 

 

DEBITI

 

di cui esigibili:

     

- entro l'esercizio successivo

 

- oltre l'esercizio successivo

 

 

RATEI E RISCONTI PASSIVI

 

 

TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVO

 

 

CONTO ECONOMICO

 

 

 

 

VALORE DELLA PRODUZIONE

 

 

 

 

Ricavi delle vendite e delle prestazioni

 

 

Variazioni positive (negative) rimanenze: prod. finiti, semilav. e lavori su ord.

   + (-)

 

Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni

 

 

Altri ricavi e proventi

 

- di cui contributi in conto esercizio

 

 

TOTALE VALORE DELLA PRODUZIONE

 

 

COSTI DELLA PRODUZIONE

 

 

 

 

Per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci

 

 

Per servizi

 

 

Per godimento di beni di terzi

 

 

Per il personale di cui:

 

a) salari e stipendi

 

b) oneri sociali

 

c) d) e) trattamento di fine rapporto, tratt. di quiescenza, altri costi

 

 

Ammortamenti e svalutazioni

 

 

 

a) b) c) ammortamenti delle immobilizz. immateriali, materiali e svalutazioni

 

d) svalutazione dei crediti compresi nell'attivo circolante

 

 

Variazioni positive (Negative) delle rimanenze di mat. prime e merci

   + (-)

 

Accantonamenti per rischi

 

 

Altri accantonamenti

 

 

Oneri diversi di gestione

 

 

TOTALE COSTI DELLA PRODUZIONE

 

 

DIFFERENZA TRA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE

 

 

PROVENTI E ONERI FINANZIARI

 

 

 

 

Proventi da partecipazioni

 

 

Altri proventi finanziari

 

 

Interessi e altri oneri finanziari

 

 

Utili (Perdite) su cambi

   + (-)

 

TOTALE PROVENTI E ONERI FINANZIARI

 

 

RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' FINANZIARIE

 

 

 

 

Rivalutazioni

 

 

Svalutazioni

 

 

TOTALE DELLE RETTIFICHE

 

 

PROVENTI E ONERI STRAORDINARI

 

 

 

 

Proventi

 

 

Oneri

 

 

TOTALE DELLE PARTITE STRAORDINARIE

 

 

RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE

 

 

IMPOSTE SUL REDDITO DELL'ESERCIZIO

 

 

UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO

 

 

 

DETTAGLI DA INSERIRE PER LE SOCIETA' COOPERATIVE

 

 

RISTORNI - art. 2545-sexies Codice Civile

 

 

VANTAGGIO COOPERATIVO - da relazione sulla gestione e nota integrativa

 

 

PRESTITI DA SOCI

 

- compresi nei debiti entro l'esercizio successivo

 

- compresi nei debiti oltre l'esercizio successivo

 









info@valutabilancio.com © 2015 - ValutaBilancio.com - Tutti i diritti riservati privacy